Covid: in Calabria due nuove zone rosse a Scandale e Savelli

(ANSA) – CATANZARO, 20 OTT – Due nuove zone rosse in
Calabria. Il presidente facente funzioni della Regione, Nino
Spirlì, ha firmato un’ordinanza, la n.71, che riguarda i comuni
di Scandale e Savelli, entrambi in provincia di Crotone. I
provvedimenti entrano in vigore nei due comuni dalle 22 del 20
ottobre e saranno validi per dieci giorni, fino a tutto il 30
ottobre.
A rendere necessaria l’adozione dell’ordinanza sono stati i
dati sull’incidenza del coronavirus nei territori interessati
rilevati e comunicati dal dipartimento di Prevenzione dell’Asp
di Crotone.
Nel comune di Scandale, secondo quanto evidenziato, «permane una
situazione di criticità» in termini di diffusione del contagio
da Covid 19 «con un numero di casi negli ultimi 7 giorni pari a
22 e ulteriori 9 soggetti già risultati positivi al test
antigenico rapido e con un’incidenza superiore ai valori di
allerta in rapporto alla popolazione residente e un possibile
focolaio in espansione in relazione al numero potenziale di
contatti stretti». Analoga situazione è stata riscontrata dalle
autorità sanitarie provinciali nel comune di Savelli dove si
palesa «un numero di casi attivi negli ultimi 14 giorni pari a
24 dei quali circa il 62% registrati negli ultimi 7 giorni».
(ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi